Commissione Scientifica Nazionale per l'Antartide
Programma Nazionale di Ricerche in Antartide
Proposte di ricerca
Home

Compiti & Componenti

Programmi & Documenti

Progetti di ricerca

Proposte di ricerca

Premio Ippolito

Link utili

Bando 2009

Il Programma Nazionale di Ricerche in Antartide del prossimo triennio, anche con la finalità di massimizzare l’utilizzo delle risorse, è impostato con nuovi criteri che vedono le ricerche antartiche sviluppate in una prospettiva bi-polare, orientate in modo da razionalizzare le attività e la presenza di personale sul campo, dare impulso alle attività da svolgere in laboratorio e potenziare la collaborazione internazionale da sviluppare con diverse strategie e a sostenere la partecipazione alle attività di ricerca promosse e condotte da piattaforme e presso laboratori di altri paesi.

In quest’ottica sono state definite le priorità scientifiche, alla luce delle quali saranno valutate le proposte di ricerca. Criteri importanti nella selezione delle proposte, nel rispetto delle priorità e a garanzia del livello di eccellenza, saranno la collaborazione internazionale e la sinergia multidisciplinare, destinati a rimanere e a tracciare un modo permanente di svolgere ricerca in ambienti estremi come quelli polari.

La ricerca si svolgerà secondo diverse tipologie di attività.

Il processo di selezione delle proposte prevede un’iniziale presentazione di pre-proposal, l’analisi delle pre-proposal da parte della CSNA che individuerà quelle meritevoli di essere formulate come full proposal, il processo di peer review da parte di referee esterni e la valutazione della fattibilità tecnico-logistica delle full proposal, ed infine la formulazione del progetto definitivo, a seguito della negoziazione sui supporti infrastrutturali, logistici e finanziari che potranno essere messi a disposizione.

Comunicati CSNA

22 ottobre 2009 * Esame delle pre-proposal

22 ottobre 2009 * Condizioni e limitazioni per la compilazione delle full proposal

20 maggio 2010 * Conclusione del processo di valutazione del merito scientifico

16 settembre 2010 * Conclusione del processo di valutazione

Le priorità scientifiche

La CSNA ha predisposto un documento strategico sulla ricerca polare italiana nel quale sono individuate, non in ordine di priorità, 12 tematiche:

  • Clima e paleoclima
  • La criosfera polare – archivio del clima e regolatore del livello marino
  • Monitoring the change 1: i parametri chimici
  • Monitoring the change 2: i parametri fisici
  • Alla scoperta dell’ignoto 1: laghi e fiumi subglaciali
  • Alla scoperta dell’ignoto 2: l’Universo sopra l’Antartide
  • Le relazioni Sole-Terra e lo Space Weather
  • Le regioni polari: origine della circolazione oceanica globale
  • Il ciclo globale del carbonio: il ruolo delle regioni polari
  • Evoluzione e biodiversità nelle regioni polari e cambiamenti climatici
  • L’Uomo in ambienti estremi
  • Tecnologia, innovazione e sperimentazione in ambienti estremi.
Home

Compiti & Componenti

Programmi & Documenti

Progetti di ricerca

Proposte di ricerca

Premio Ippolito

Link utili

Le tipologie di attività

Al fine di potenziare le collaborazioni scientifiche internazionali, le priorità scientifiche nazionali dovranno essere perseguite attraverso tipologie di attività di ricerca innovative e flessibili:

  • Progetti di ricerca condotti in ambito di accordi scientifici internazionali
    Si tratta di progetti di ricerca sviluppati nell’ambito di accordi formalizzati fra agenzie e/o organismi polari per la conduzione di ricerche di grande dimensione e che prevedono un notevole impegno operativo/logistico.

  • Progetti di ricerca condotti nell’ambito di iniziative scientifiche internazionali
    Si tratta di progetti condotti da gruppi di ricerca nazionali che contribuiscono ad iniziative scientifiche promosse da organismi internazionali (SCAR, IASC, EPB, etc.).

  • Progetti di ricerca nazionali
    Si tratta di progetti condotti da due o più unità di ricerca con prevalente carattere interdisciplinare/multidisciplinare.

  • Progetti di ricerca per giovani
    Si tratta di progetti riservati a singoli laureati, di età inferiore a 35 anni, per lo svolgimento di attività di ricerca presso università o enti pubblici e per almeno il 50% della durata presso laboratori all’estero.

  • Raccolta e diffusione di dati di osservatori permanenti
    Si tratta di attività di interesse generale, nazionale ed internazionale che implicano la standardizzazione della raccolta dei dati, l’automatizzazione dei sistemi osservativi, la trasmissione in tempo reale, la manutenzione periodica della strumentazione e sistemi di conservazione e diffusione dei dati.

  • Iniziative rivolte alla divulgazione, formazione ed organizzazione di workshop tematici
    Si tratta di iniziative volte a favorire la diffusione dei risultati della ricerca scientifica ed il dibattito scientifico intorno a temi di interesse generale che dovranno avere, oltre che contenuti scientifici, anche uno spazio dedicato alle scuole e ad un pubblico non strettamente specialistico (es. attraverso conferenze stampa, sessioni divulgative, distribuzione di materiale informativo, siti web, etc.).

Home

Compiti & Componenti

Programmi & Documenti

Progetti di ricerca

Proposte di ricerca

Premio Ippolito

Link utili

Pre-proposal

Le pre-proposal formulate sull’apposito modulo (scarica il modulo) devono essere inviate entro il 20 settembre 2009 a segreteria@csna.it. Personale di università, enti pubblici di ricerca, assegnisti di ricerca, dottorandi e giovani in possesso di laurea possono presentare e/o partecipare a più pre-proposal. I membri della CSNA non possono partecipare a qualsiasi titolo alle pre-proposal si astengono dalla valutazione ove sussistano situazioni di incompatibilità.

Comunicato CSNA - 22 ottobre 2009 * Esame delle pre-proposal

La CSNA ha avviato l'esame delle pre-proposal. Ringrazia la comunità scientifica italiana per la significativa manifestazione di interesse verso la ricerca nelle regioni polari che si è concretizzata nella presentazione di circa 200 pre-proposal.

Full proposal

Comunicato CSNA - 22 ottobre 2009 * Condizioni e limitazioni

Le full proposal relative ai progetti di ricerca condotti in ambito di accordi scientifici internazionali devono essere corredate dalla necessaria documentazione dalla quale risulti la natura dell'accordo internazionale, il contributo/supporto atteso dal PNRA e quello degli altri partner.

Le full proposal relative ai progetti di ricerca condotti in ambito di iniziative scientifiche internazionali e progetti di ricerca nazionali devono comprendere da un minimo di due fino ad un massimo di otto unità di ricerca.

Le full proposal relative ai progetti di ricerca per giovani devono essere corredate dalla lettera di invito da parte dell'istituzione straniera ospitante.

La richiesta finanziaria per i progetti di ricerca di durata biennale non potrà superare Euro 200.000,00.

La richiesta finanziaria per i progetti di ricerca per giovani non potrà superare Euro 30.000,00.

La quota destinata all'acquisizione di materiale inventariabile non potrà superare il 10% del finanziamento totale.

Le full proposal che prevedono attività di campagna devono indicare in dettaglio i fabbisogni di supporto logistico, in modo da consentire una valutazione della fattibilità prima di essere sottoposte alla valutazione del merito scientifico.

La full proposal dovrà essere compilata on-line (scarica fac-simile del modulo come file word), seguendo le istruzioni per la compilazione, corredata dei necessari allegati e chiusa entro il 10 dicembre 2009.

Accesso alla compilazione delle full proposal on-line

Personale di università, enti pubblici di ricerca, assegnisti di ricerca, dottorandi e laureati possono presentare e/o partecipare a più full proposal.
Le full proposal saranno sottoposte ad un processo di peer review da parte di esperti individuati dalla CSNA. I componenti della CSNA si astengono da ogni azione relativa alla valutazione delle full proposal nel caso che sussistano situazioni di incompatibilità. Ai referee chiamati alla valutazione del merito scientifico delle full proposal sarà richiesta una dichiarazione di non trovarsi in rapporto di parentela o affinità con il proponente ed i partecipanti e di non aver avuto collaborazioni scientifiche con il proponente e/o i partecipanti negli ultimi 4 anni.
Le
full proposal ammissibili dal punto di vista scientifico saranno valutate per la loro fattibilità tecnico-logistico-operativa da parte del Consorzio per l’attuazione del PNRA.

A conclusione del processo di valutazione del merito scientifico e della fattibilità tecnico-logistico-operativa, la CSNA selezionerà le full proposal da ammettere alla negoziazione finanziaria. I coordinatori delle proposte accettate verranno invitati a formulare il progetto definitivo. Le full proposal ammissibili, ma non selezionate in prima istanza per la fase di negoziazione potranno essere prese in considerazione successivamente in relazione alla disponibilità di ulteriori risorse finanziarie.

Il coordinatore di una full proposal, se non strutturato, dovrà allegare una dichiarazione da parte del responsabile dell’istituzione di ricerca di riferimento nella quale ci si impegna a fornirgli l’ospitalità, garantendo l’accesso ai laboratori e mettendo a disposizione la strumentazione necessaria allo svolgimento delle attività proposte.
Per le proposte di ricerca per giovani è necessario allegare copia della dichiarazione del responsabile della struttura estera di disponibilità all’ospitalità per il periodo previsto. Qualora il proponente non sia strutturato, è necessario inoltre allegare copia della dichiarazione del rappresentante legale dell’istituzione di riferimento in Italia nella quale ci si impegna a stipulare con il proponente un contratto, secondo la normativa vigente, della durata del progetto. Il suddetto contratto potrà essere a carico del finanziamento del progetto.

I coordinatori di proposte di ricerca da svolgere in ambito di accordi scientifici internazionali, in caso di accettazione, nella fase di negoziazione dovranno produrre copia dell’accordo/MOU/lettera di intenti sottoscritti dai partner stranieri.

Comunicato CSNA - 20 maggio 2010 * Conclusione del processo di valutazione del merito scientifico

Alla scadenza del bando sono state presentate 116 full proposal.

80 proposte relative ad attività di ricerca scientifica e tecnologica sono state sottoposte a un processo di valutazione del merito scientifico tramite peer review che ha portato alla raccolta di almeno due pareri da parte di esperti esterni. Il questionario prevedeva cinque statement per ciascuno dei quali era possibile assegnare un punteggio da un minimo di 1 ad un massimo di 5 e un overall assessment da un massimo di A (excellent) ad un minimo di D (poor). L’esito complessivo è sinteticamente riportato nella tabella sottostante. La prima colonna riporta le due, talvolta tre, lettere maiuscole che esprimono l’overall assessment e la seconda riga riporta la somma dei punteggi numerici (ovvero la media normalizzata a 50 nel caso di tre valutazioni).

Overall assessment Punteggio complessivo
20 29 32 33 35 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 Totale
AA                   3 1 1 4 6 7 8 3 3 36
AAB                     1       1       2
AB               1 1 2 2 4 3 1 3 1 2   20
ABB                     1               1
BB           2 1 1   1   1   1         7
AC             1 1   1 3 1             7
ABD         1                           1
BC       1     1                       2
BD     1                               1
CC   1                                 1
CD   1                                 1
DD 1                                   1
Totale 1 2 1 1 1 2 3 3 1 7 8 7 7 8 11 9 5 3 80

11 proposte che prevedono di svolgere attività presso la stazione franco-italiana Concordia sono state sottoposte a un processo di valutazione tramite peer review che ha portato alla raccolta di almeno un parere da parte di esperti esterni. Tali proposte sono anche state valutate da parte dello Scientific Council del progetto franco-italiano Concordia.

La CSNA non ha ritenuto necessario sottoporre a valutazione mediante peer review da parte di esperti esterni 13 proposte presentate da giovani ricercatori, 3 proposte di divulgazione, 6 proposte di osservatori permanenti, 2 proposte di data management e 1 proposta di coordinamento scientifico internazionale. In questi casi la valutazione è stata effettuata da parte della Commissione Scientifica Nazionale per l’Antartide.

I proponenti sono stati informati per posta elettronica.

Home

Compiti & Componenti

Programmi & Documenti

Progetti di ricerca

Proposte di ricerca

Premio Ippolito

Link utili

Progetto definitivo

La formulazione del progetto definitivo, a seguito della negoziazione sui supporti infrastrutturali, logistici e finanziari che potranno essere messi a disposizione, deve essere effettuata sull'apposito modulo on-line alla homepage del progetto (utilizzando le coordinate di accesso a suo tempo assegnate per la compilazione della full proposal). Il format riprende quello della full proposal e nella compilazione on-line molte parti sono riprodotte dalla full proposal. Il progetto deve essere chiuso entro l'8 settembre 2010.

Il singolo ricercatore non potrà far parte contemporaneamente di più di due progetti di ricerca finanziati dal Programma Nazionale di Ricerche in Antartide. Il coordinatore di un progetto di ricerca non potrà assumere contemporaneamente la responsabilità di un altro progetto di ricerca finanziato dal Programma Nazionale di Ricerche in Antartide. Questi criteri di incompatibilità valgono per tutti i progetti finanziati dal PNRA a qualunque titolo anche se avviati nell’ambito di PEA precedenti.

Ai fini della rendicontazione la data di inizio del progetto coincide con la data di erogazione del primo contributo finanziario.

Relazione finale e valutazione ex-post

A conclusione del progetto il coordinatore dovrà presentare una relazione scientifica finale. A richiesta della CSNA dovrà compilare l'apposito modulo per la raccolta degli elementi per la valutazione dei risultati.

Dati e metadati

Il coordinatore, anche a nome di tutti i ricercatori delle unità di ricerca coinvolte, dovrà fornire per ogni unità di ricerca, i metadati relativi alle attività svolte in campagna entro 6 mesi dalla loro conclusione.
Il coordinatore si impegna a rilasciare i dati raccolti nell'ambito del progetto in apposita banca dati nei tempi che verranno indicati dal Programma Nazionale di Ricerche in Antartide.

Campioni e reperti

Il coordinatore, anche a nome di tutti i ricercatori delle unità di ricerca coinvolte, si impegna a garantire che l'utilizzo dei dati e dei reperti raccolti in Antartide avvenga esclusivamente nell'ambito del progetto.
Il coordinatore, anche a nome di tutti i ricercatori delle unità di ricerca coinvolte, in applicazione del decreto ministeriale del 2 maggio 1996, che affida al Museo Nazionale dell'Antartide il compito di conservare, studiare e valorizzare i reperti acquisiti nel corse delle spedizioni scientifiche, si impegna a:

  • fornire l'elenco e la consistenza del materiale raccolto entro un mese dalla conclusione delle attività in Antartide; e
  • consegnare i campioni e i reperti entro un anno dalla conclusione delle attività del progetto.

Dichiarazioni

Il coordinatore garantisce che tutto il personale impegnato nel progetto di ricerca rispetti le limitazioni sopra citate relativamente alla partecipazione ad altri progetti di ricerca finanziati dal PNRA.
Il coordinatore, anche per conto delle unità di ricerca coordinate, dovrà allegare al progetto definitivo, le dichiarazioni formali dei legali rappresentanti degli enti di appartenenza nelle quali ci si impegna ad ospitare il personale coinvolto nel progetto, garantendone l'accesso ai laboratori, mettendo a disposizione la strumentazione necessaria allo svolgimento dell'attività proposta e garantendo la gestione amministrativa-contabile del finanziamento assegnato.

Comunicato CSNA - 16 settembre 2010 * Conclusione del processo di valutazione

Il processo di valutazione si è concluso il 15 settembre. Sono stati selezionati 105 progetti così ripartiti:

  • 79 progetti di ricerca scientifica e tecnologica
  • 9 progetti di attività di monitoraggio da osservatori permanenti
  • 17 progetti speciali (giovani ricercatori, divulgazione, data management, coordinamento internazionale).

In termini di area scientifica prevalente i progetti possono essere così suddivisi:

  • Scienze della vita .............................25 progetti
  • Scienze della Terra ...........................35 progetti
  • Scienze dell’atmosfera e dello spazio .....13 progetti
  • Tecnologie ..................................... 6 progetti
  • Altro..............................................9 osservatori e 17 progetti speciali

Per l’attuazione dei 105 progetti approvati il fabbisogno finanziario è 6.425.000 Euro. In particolare il fabbisogno finanziario per le diverse tipologie di progetto è:

  • A - attività di ricerca scientifica e tecnologica ............ 5.486.000 Euro
  • B - attività di monitoraggio da osservatori permanenti ..... 555.000 Euro
  • C - attività in ambito di progetti speciali ..................... 384.000 Euro

Nell'allocazione delle risorse si è tenuto conto dell'indicazione del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca di destinare il fabbisogno finanziario per l’intera durata dei progetti pluriennali nel PEA di avvio e di finanziare anno per anno le attività pluriennali di monitoraggio da osservatori permanenti. Inoltre, si è prioritariamente teso a soddisfare le esigenze dei progetti in termini di tempistica di raccolta di dati e campioni in campagna.

Nell’ambito del Programma esecutivo annuale 2009 con una disponibilità di 4.120.000 Euro sono stati finanziati 69 progetti. Nell’ambito del Programma esecutivo annuale 2010 è previsto il finanziamento di 36 ulteriori progetti per un impegno finanziario pari a 2.305.000 Euro.

I coordinatori dei progetti hanno ricevuto comunicazione ufficiale per posta elettronica.

Erogazione finanziamenti e rendiconti scientifici ed economici

In fase di preparazione

Commissione Scientifica Nazionale per l'Antartide
c/o MIUR, SSPAR, Piazzale Kennedy 20, 00144 Roma, segreteria@csna.it